Scuola di musica fondata nel 2003

Via Ernesto Rossi, 16

Via Jenne, 19/21

+ (39) 06 40800613

Segreteria

Cecilia Andreis

Nata in Piemonte, fin dall’infanzia è stata avviata agli studi musicali e, giovanissima, ha conseguito brillantemente il Diploma di Arpa al Conservatorio di musica di Pescara. Ha proseguito i suoi studi in Didattica della Musica presso il Conservatorio di musica “S. Cecilia” di Roma, laureandosi con il massimo dei voti.
Si è perfezionata alla scuola delle maggiori arpiste italiane, Luciana Chierici, Mirella Vita e Mimma Oliva.
Ha iniziato l’attività concertistica dedicandosi in particolare al repertorio del XVIII secolo e a quello contemporaneo, ricevendo ovunque importanti riconoscimenti, fra cui il premio “Valle del barocco” in Sicilia nel maggio del 2001.
E’ stata seconda arpa nell’Orquesta Symphonica do Teatro Nacional di Brasilia. In qualità di solista, è stata invitata a numerosi festival, e ha suonato per numerose associazioni quali Progetto Musica, Rive Gauche Concerti, Nuovi Spazi Musicali, Trieste Prima, Anton Rubinstein, Città di Tivoli e altre.
Ha svolto intensa attività di concertista in Italia e all’estero. Nel luglio 2001 per il “Victoria Arts Festival” a Malta, e nel marzo 2003 a Pechino per il Conservatorio di Musica Contemporanea della Repubblica Popolare Cinese. Nel dicembre 2004 al Teatro Nazionale di Algeri con l’Orchestra di Stato, nel marzo 2005 al Sejong Theatre Center di Seoul con la Philharmonic Orchestra della Corea del Sud, nel maggio dello stesso anno nella celebre Hunter Hall di New York con i “Cameristi del Conservatorio S. Cecilia”, e a dicembre a Taichung in Taiwan. Nell’Aprile 2006 a Pyongyang nella Korea del Nord per l’Art Festival.
Numerosi i recitals dal 2006. A Pechino, e nel marzo 2007 a Dartmouth negli Stati Uniti. A Roma in duo alla Biblioteca Angelica, all’Oratorio del Borromini in S.Agnese in Agone, e al teatro Keiros. Per l’Officina Musicale “G. Scotese” in Abruzzo, all’Amedeo di Savoia di Tivoli, e al Museo del Sannio di Benevento. Tra gli ultimi, per il Distretto 2080 del Rotary International, e per il Nobile Collegio Chimico Farmaceutico di Roma.
Oltre al concertismo, Ha tenuto conferenze sulla musica barocca per arpa e sulle tecniche compositive della musica contemporanea, tra cui alla Wayne State University di Detroit e di recente al Music Department di Dartmouth negli U.S.A.
Docente di Propedeutica Musicale tra il 1998 e il 2002 presso numerosi istituti in Roma (Nobili, Zandonai, Montezemolo, Tintoretto), ha collaborato nell’ambito dei Corsi Europei di alto perfezionamento per la formazione di strumentisti della Regione Lazio. E’ stata docente di Teoria Solfeggio e Dettato Musicale presso i Conservatori di Napoli e di Como, dal 2003 al 2006 presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma, e successivamente presso il Nicola Sala di Benevento, dove dal 2015 è titolare della cattedra di Teoria, Ritmica e Percezione Musicale.

Ha pubblicato, come supporto all’insegnamento dei conservatori di musica e degli istituti dell’Alta formazione Artistica e Musicale, Teoria, ritmica e percezioni musicali, Roma 2013, per i corsi triennali, e Brevi linee di semiografia musicale, Roma 2020, per i corsi biennali.
È presente nel CD delle Edizioni Brillant Classics Ninna nanna, 2018, per soprano e strumenti.
Iscritta con la qualifica ‘compositore’ alla sezione musica della SIAE dal 2008, ha depositate la revisione, rielaborazione e trascrizione per arpa e pianoforte (2009) del Sesto Concerto in la minore per flauto violino clavicembalo concertante e b.c. (1734) di G.Ph. Telemann, e le elaborazioni e variazioni su 14 Celebri melodie napoletane dell’Ottocento per arpa e canto (2013-14).

i nostri insegnanti

i docenti della scuola di musica Anton Rubinstein